Acquisizione del 100% di Agrati France

Agrati Group è lieto di comunicare di aver comprato la quota detenuta dal fondo francese nella Agrati France, diventando così proprietario al 100% della Società.

L’operazione rappresenta il consolidamento dell’operazione avviata nel marzo 2010, con la quale il Gruppo Agrati era subentrato al fondo americano Platinum prendendo la maggioranza dei plant francesi di Vieux-Condé, Fourmies e La Bridoire, mentre il restante veniva acquisito dal fondo francese FMEA.

Le società francesi nel 2010 versavano in situazione di grave difficoltà finanziaria con un Ebitda negativo e ricavi per 101 milioni di euro.
Le Autorità hanno favorito l’ingresso di Agrati con il preciso intento di mantenere l’occupazione e la funzionalità degli stabilimenti, tanto che nell’operazione era entrato anche il fondo partecipato dalle case automobilistiche e dallo Stato francese che ora esce.

Il piano di ristrutturazione, definito dal Gruppo Agrati, ha permesso, pur tra alterne difficoltà, di ristabilire l’equilibrio finanziario e la profittabilità del gruppo francese.
Il lavoro è stato sviluppato attraverso un forte programma di investimento in nuovi impianti e macchinari, accompagnato da un chiaro recupero di produttività, e con la collaborazione di tutti i lavoratori.

Il consolidamento al 100% della proprietà dei plant francesi coincide con l’avvio di una nuova fase di investimento, in particolare nel plant di La Bridoire in Savoia, che permetterà alle società francesi e al Gruppo Agrati nel suo insieme di rafforzare ulteriormente la posizione di leadership tra i produttori di fasteners per il settore automotive a livello mondiale.