Corporate Sustainability Due Diligence

Il 23 febbraio 2022 la Commissione Europea ha adottato la proposta di Direttiva sulla Corporate Sustainability Due Diligence delle imprese.
Gli Stati membri, in attesa della versione finale dall’UE, sono pronti a implementare le loro versioni della Direttiva a livello nazionale (avranno due anni per trasporla nelle leggi nazionali).

Il management ha il dovere di stabilire e supervisionare l’implementazione della due diligence per considerare i diritti umani, il cambiamento climatico e le conseguenze ambientali nelle loro decisioni e strategie aziendali, anche a lungo termine.

La direttiva proposta è strettamente legata ad altri requisiti e proposte dell’UE come la direttiva sulla rendicontazione della sostenibilità aziendale (CSRD) e della Tassonomia dell’UE. La proposta di direttiva sulla Corporate Sustainability Due Diligence, tuttavia, va oltre i doveri di reporting. Impone doveri sull’implementazione di misure di due diligence e assegna la responsabilità oltre le proprie operazioni dell’azienda, coinvolgendo l’intera catena di fornitura.

Il Sustainabilty Team Agrati sta lavorando per assicurarsi di essere pronti per questa scadenza, che richiederà un viaggio di trasformazione per l’organizzazione.

Corporate sustainability due diligence (europa.eu)

ULTIME NEWS
Menu